A 91 anni dall’annessione di Fiume: l’impresa fiumana attraverso l’opera “Le stelle...

A 91 anni dall’annessione di Fiume: l’impresa fiumana attraverso l’opera “Le stelle danzanti”

di Johannes Balzano

Esattamente 91 anni fa, il 27 gennaio 1924, Fiume diventava una città italiana. Gli accordi raggiunti con la Jugoslavia, ratificati l’anno dopo al Forte San Gallo di Nettuno, con l’omonima Convenzione, diedero all’Italia la città in cui, solo qualche anno prima, D’Annunzio e i suoi seguaci avevano scritto una delle pagine più romantiche ed eroiche della storia italiana

Gabriele Marconi ha celebrato nell’opera “Le stelle danzanti” l’avventura fiumana, libro rappresentato in una mostra in corso alla Casa del Ricordo a Roma. L’evento è stato patrocinato dalla città di Roma e organizzato dalla Società di Studi Fiumani in collaborazione con il Comitato 10 febbraio.

“Le stelle danzanti” è un’opera dedicata all’impresa fiumana vista attraverso gli occhi di un gruppo di amici, reduci del primo conflitto mondiale, i quali rispondono alla chiamata del Vate Gabriele D’Annunzio per un’avventura senza precedenti. Moltissimi giovani accorsero nella città di Fiume nel nome del riscatto nazionale mostrando una generosità senza limiti. Un vero atto d’amore per la propria patria disonorata dai trattati di pace nonostante migliaia di giovanissimi avevano donato la propria vita per combattere il nemico austriaco. Ma non c’è solo slancio nazionalistico e spirito di avventura che si fa beffe della morte. Accorrono numerosi artisti, letterati, intellettuali e rivoluzionari. Fiume diventa un esperimento sociale, con una propria carta costituzionale ed il suffragio universale concesso anche alle donne. A dominare la scena uno spirito libertino ma allo stesso tempo rivoluzionario, soppresso dalle bombe savoiarde, nel famoso Natale di Sangue.

Nell’opera di Marconi assaporiamo questo splendido clima, conoscendo i personaggi che hanno fatto la storia vicino al grande Gabriele D’Annunzio. Ma allo stesso tempo c’è una storia nella storia: sono i personaggi a cui Marconi da vita, i quali affrontano avventure amorose ed esaltano il valore dell’amicizia, mettendo in gioco la propria vita, l’uno per l’altro.

 

Nessun commento

Lascia un commento