“Le donne nella Grande Guerra”, al via la mostra con conferenza finale

“Le donne nella Grande Guerra”, al via la mostra con conferenza finale

di Redazione

Inizierà Lunedì 7 Marzo, fino a Sabato 12, la mostra organizzata dall’Associazione Culturale Libertà e Azione, patrocinata dal Comune di Anzio, presso le sale di Villa Corsini Sarsina. “Le donne nella Grande Guerra”, il titolo della mostra, ripercorrerà tutti i ruoli femminili ricoperti durante il primo conflitto mondiale. Dalle portatrici carniche, alle crocerossine, fino ad arrivare alle donne di confine, le meretrici e le donne che in patria si sostituivano agli uomini nelle fabbriche e nell’agricoltura,  evitando il collasso produttivo ed economico del paese. Un periodo storico di grande importanza in cui la donna prende consapevolezza di avere un ruolo preciso nella società, fino a quel momento relegata alle faccende domestiche,  non solo impossibilitata alla partecipazione alla vita pubblica ma anche ai ruoli sociali cardine per un paese prevalentemente agricolo e che iniziava a sviluppare un proprio apparato industriale.

Sabato 12 alle 17:30 la mostra si concluderà con una conferenza a cui parteciperanno quattro voci femminili legate sia alla attività dell’associazione come Alessandra Duma e Marie Balzano, che spiegheranno gli sviluppi storici e sociali per la donna durante e dopo la guerra mondiale, ma anche attive nella società civile come Carla Cace, scrittrice, giornalista, saggista, che la città ha già conosciuto nell’ambito del Comitato 10 Febbraio e Chiara di Fede, criminologo clinico e soprattutto sociologo, in grado di definire con maggiore precisione la figura femminile in quell’epoca da un punto di vista sociologico.

L’associazione invita tutti gli interessati a partecipare sia alla mostra e all’approfondimento che ci sarà Sabato 12 Marzo in chiusura.

Nessun commento

Lascia un commento